FOLLOW US ON:

Grazie Narciso !!!!!

http://www.amicidigesu.cloud/wp-content/uploads/2017/10/padre-narciso.jpghttp://www.amicidigesu.cloud/wp-content/uploads/2017/10/padre-narciso.jpghttp://www.amicidigesu.cloud/wp-content/uploads/2017/10/padre-narciso.jpghttp://www.amicidigesu.cloud/wp-content/uploads/2017/10/padre-narciso.jpgGrazie Narciso !!!!!

NARNI – All’età di 86 anni, è morto padre Narciso Carles Casanova Canigueral, monaco benedettino molto conosciuto nella Diocesi di Terni Narni Amelia, dove ha svolto il suo ministero per 15 anni all’abbazia di San Cassiano di Narni e poi nella comunità della frazione di Stifone di Narni.
Padre Narciso era nato a Barcellona (Spagna) nel 1929 ed è stato ordinato sacerdote il 31 maggio 1952. Dopo due anni, nel 1954, è entrato a far parte dell’ordine monastico benedettino nell’antico monastero di Santa Maria de Montserrat in Catalogna.

Nel periodo dei cambiamenti culturali e sociali del 1968, chiese di essere inviato in Germania dove rimase per 10 anni svolgendo il proprio ministero in vari ambiti pastorali unita ad un’intensa attività di predicazione. E’ stato anche cappellano in un carcere tedesco. Negli anni in Germania ha studiato Musica sacra di cui è diventato un esperto cultore e diffusore. Ha promosso al contempo il dialogo ecumenico con i luterani tedeschi ed è entrato a contatto con le comunità Pentecostali evangeliche ed il rinnovamento carismatico cattolico.
Dopo l’esperienza in Germania, all’inizio degli anni Ottanta giunse in Italia presso l’abbazia di San Paolo fuori le mura a Roma. La crisi vocazionale che stava vivendo l’ordine benedettino in quegli anni e il suo spirito rinnovatore e aperto alle novità, lo portarono ad uscire dal monastero e ad annunciare Cristo nelle piazze di Roma. Qui incontrò don Fabio Leonardis, sacerdote della diocesi, che lo esortò a stabilirsi a Terni, accolto dal vescovo Franco Gualdrini che lo destinò a San Cassiano nel 1993 dove rimase fino al 2007, accompagnando l’animazione dell’antica abbazia con la predicazione in strada e la diffusione della danza sacra nella liturgia.
Conobbe Marco, fondatore di Amici di Gesù, la settimana successiva alla sua conversione avvenuta il 23 Maggio 1992 e da allora in poi è stato sempre a suo fianco. Aderisce in quegli anni al movimento degli Amici di Gesù del quale è stato consigliere spirituale fino alla morte, proseguendo sempre nel suo impegno di predicazione nelle piazze di Terni, Narni e Amelia dove ogni sabato era facile incontrarlo, specie in dialogo con i giovani e a Roma in piazza di Spagna.
Dal 2008 era officiante nella chiesa di Stifone a Narni.
I funerali si sono svolti venerdì pomeriggio, 20 marzo, alle ore 15 al santuario diocesano della Madonna del Ponte di Narni scali, officiati dal vescovo Giuseppe Piemontese con la presenza dei sacerdoti diocesani, una delegazione di Monaci di Montserrat ed animato da Amici di Gesù.

Sancassiano

Narciso lascia a noi il concreto e fattivo slancio missionario che il Singore insieme ci ha dato, l’ardore per il Signore e un grande messaggio di fedeltà!
Amici di Gesù ringrazia Dio per questo grande dono che ci ha fatto, certi che uno di noi della prima ora è in cielo e prega perché il ministero di evangelizzazione continui a crescere e diffondersi in tutta la nazione e fino agli estremi confini della terra perché migliaia giungano a conoscere Gesù Cristo!

Grazie Narciso per tutto quello che sei stato, hai insegnato con la tua presenza e ci hai lasciato!
Grazie Signore per questo tuo servo fedele al quale hai spalancato le porte della tua gloria! Ascoltalo quando prega per noi!
Narciso ora che tu sei con Cristo prega per Amici di Gesù e per me perché continuiamo ciò che abbiamo iniziato insieme e….. non so quando, ma a rivederci in cielo!
Aspettami la dove insieme a Gesù, mio Signore, mi accogliererete, ma non verrò da solo!  Farò grande rumore! Voglio trascinare con me migliaia e migliaia di ex disperati a cui per mezzo della Buona Notizia che avrò predicato, Gesù avrà dato quella speranza che non delude che abbiamo ricevuto!
Grazie per la tua fedeltà a Cristo, al ministero, ad Amici di Gesù e alla mia persona! Non c’é separazione oggi, ma trasfigurazione del nostro profondo legame che continua in cielo!

WRITTEN BY: wp_5415729

No comments yet.

Leave a reply

Reset all fields