Novità

Allenarsi per affrontare, resistere e vincere le salite della vita è il nucleo di questo testo; mentre sviluppiamo una fede capace di svettare le montagne, scopriremo come a sostenerci in questa gara su per i pendii della vita che appaiono impossibili da affrontare, è la relazione viva con Gesù, il Salvatore sempre presente e sempre vivente “in noi”, il Vincitore di ogni tappa e di tutta la gara dell’esistenza.
Non è infatti a valle, lungo i percorsi pianeggianti dove tutti corrono, che incontriamo il nostro Salvatore, ma in questi momenti di agonica salita, dove sorprendentemente scopriamo come lo stesso Gesù, che è salito correndo su per la collina del Calvario, ci accompagna e ci incoraggia, come un allenatore, in questo viaggio in alta quota che è l’esistenza umana per comunicarci la sua forza……..