“IL DIO FEDELE, IL DIO DI TUTTE LE STAGIONI SARÀ SEMPRE LÌ PER TE”
From gennaio 3rd, 2020

Finché durerà la terra, seme e messe, freddo e caldo, estate e inverno, giorno e notte non cesseranno».

Le stagioni vanno e vengono; ma solo una Persona era, è e sarà sempre costante: Dio!

Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e sempre! Eb 13, 8
L’anno è appena iniziato.
Verso la fine dell’anno, le persone spesso riflettono su ciò che è accaduto e su ciò che vogliono cambiare prima di iniziare un nuovo anno.
È un momento di riflessione per tutti e talvolta prendiamo l’impegno di cambiare in meglio.
Mentre guardi indietro all’anno passato, potresti ricordare successi e sconfitte, gioia e felicità, aspettative fallite e risultati sorprendenti, momenti bassi, momenti alti e una miriade di altri ricordi.
Alcune cose potrebbero averti portato a fare cambiamenti.
Altre cose potrebbero averti costretto a farlo.
Mentre il tempo passa, noi ci muoviamo insieme con esso.
Siamo in costante cambiamento.
Il cambiamento è positivo.
Ecco perché siamo qui oggi.
Vogliamo ancora cambiare.
Vogliamo diventare più simili a Gesù.
Vogliamo abbandonare i nostri peccati, onorare il Signore, essere più amorevoli e più indulgenti e far conoscere al mondo ciò che Gesù ha fatto per noi.
Proverbi 4,18
La strada dei giusti è come la luce dell’alba, che aumenta lo splendore fino al meriggio.

2 Cor 3, 17-18
Il Signore è lo Spirito e dove c’è lo Spirito del Signore c’è libertà.  E noi tutti, a viso scoperto, riflettendo come in uno specchio la gloria del Signore, veniamo trasformati in quella medesima immagine, di gloria in gloria, secondo l’azione dello Spirito del Signore.
Romani 8,29
Poiché quelli che egli da sempre ha conosciuto li ha anche predestinati ad essere conformi all’immagine del Figlio suo, perché egli sia il primogenito tra molti fratelli;

Il cambiamento è buono e talvolta necessario; ma sebbene noi possiamo cambiare, sebbene le circostanze intorno a noi possano cambiare, Gesù no!
È sempre lì per noi, sempre affidabile, sempre preoccupato per noi.
Egli era lì; Egli è lì; e ci sarà sempre.
Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e in eterno!
La prima parte di questo versetto dice “Gesù Cristo”.
La parola “Gesù” significa “Dio che salva” cioè il Salvatore.
La parola Cristo significa l’Unto.
Gesù è il Salvatore Unto.
Gesù fu incaricato da Dio di diventare uomo, di morire sulla croce e di portare i nostri peccati nel suo corpo.
1Pietro 2,24
Egli portò i nostri peccati nel suo corpo sul legno della croce, perché, non vivendo più per il peccato, vivessimo per la giustizia;
Egli venne unto al battesimo quando lo Spirito Santo venne su di Lui ed entrò nel sacerdozio di Melchisedek per essere il Sommo Sacerdote che fece il sacrificio per i nostri peccati.
Come dice  Giovanni 1,1 e 14 , “All’inizio era la Parola e la Parola era con Dio, e la Parola era Dio … e la Parola si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi“. Questo è Gesù.
Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e per sempre.
Pertanto, nell’Antico Testamento, vediamo l’opera di Gesù (Dio) attraverso il Suo popolo.
Gesù era lì quando furono creati Adamo ed Eva.
Gesù era presente quando Noè e la sua famiglia furono salvati.
Gesù era lì quando Abramo fu chiamato a dare inizio ad una nuova nazione.
Gesù era lì quando la Legge fu data a Mosè.
Gesù era lì per vedere David salire sul trono di Israele per adempiere la profezia di essere il germoglio o radice di Iesse.
Nell’Antico Testamento, Gesù era la Parola pre-incarnata che si manifestava a Israele.
Nel Nuovo Testamento, Gesù era qui sulla terra di persona.
Ora, Gesù vive nei nostri cuori mediante la fede per la presenza dello Spirito Santo, poiché è tornato fisicamente in cielo, mentre ci ha lasciato il Consolatore: lo Spirito Santo (Gv 14,23).
Nella Bibbia, Gesù manifesta il suo essere immutabile.
La Bibbia, tuttavia, ci fa sapere che Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e per sempre.
Gesù era Dio prima di venire sulla terra fisicamente;
Era Dio e Uomo quando venne per salvarci, e tornò di nuovo in cielo.
La sua natura divina era evidente.
Egli non è mai cambiato.
Se e poiché ciò è vero, ciò significa che Gesù è qui con te ora.
Se e poiché era con i santi nell’Antico Testamento, aiutandoli e guidandoli, allora è anche qui con noi oggi per aiutarci.
Egli è coinvolto nella nostra vita ogni giorno, oggi e persino adesso.
Non è solo un personaggio storico.
Non è solo una speranza per il futuro.
È anche una sicurezza per l’adesso.
Gesù disse:
Matteo 28,19-20
Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito santo, insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».

Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e per sempre.
Gesù era con i santi di un tempo, come è mostrato nell’Antico Testamento.
Gesù è con te oggi perché ha detto che sarebbe sempre stato con te, cosa che copre anche l’ oggi.
Gesù sarà con te in futuro, come ha detto cioè fino alla fine dei tempi.
Per l’eternità, il Signore Gesù intercede per te.
Non dovrai mai preoccuparti per tutta l’eternità che Dio possa fallire, del fatto che Dio cambi idea su di te o di essere respinto da Lui in alcun modo.
Dio non può cambiare.
Non può infrangere la sua promessa.
Non può smettere di amarti.
Non può buttarti via.
Significa che puoi sempre contare sul fatto che Gesù è lì nella tua vita, anche quando non sembra che lo sia.
Lui non cambia. Lui è ancora lì.
Significa che puoi sempre dipendere dal suo carattere che non cambia mai.
Significa che puoi sempre sapere che il suo amore per te non può diminuire.
Significa che puoi sempre dipendere dal Suo impegno nei tuoi confronti in tutte le vicende, in ogni momento e in tutti i modi.
Sebbene il mondo cambi, le circostanze cambiano, le persone cambiano e tu cambi, Gesù non lo farà mai.
Puoi sempre contare su Gesù!
Apocalisse 1,8
Io sono l’Alfa e l’Omega, dice il Signore Dio, Colui che è, che era e che viene, l’Onnipotente!
In un mondo turbolento e in rapida evoluzione che passa da una crisi all’altra, nulla sembra permanente.
Tuttavia, questa dichiarazione di fede è stata una fonte di forza e incoraggiamento per i cristiani di ogni generazione.
In un mondo che sta andando in pezzi politicamente, economicamente, socialmente e spiritualmente Gesù Cristo è la nostra unica ancora sicura.
Egli è fedele come è sempre stato.
Gesù Cristo è lo stesso per tutta l’eternità.
È immutabile! Non è cambiato e non cambierà mai.
Egli rimane lo stesso che è stato la fonte e l’oggetto della fede trionfante ieri; è anche Colui che è onnipotente oggi per salvarci, sostenerci e guidarci nel futuro eterno.
Egli continuerà ad essere il nostro Salvatore per sempre.
Egli ci ha detto: “Non ti lascerò mai e non ti abbandonerò“.
Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e per sempre!
Poiché Gesù Cristo è immutabile, lo è anche la verità che lo riguarda.
Ieri, Egli fu il nostro mediatore che muore al posto nostro sulla croce per espiare tutti i nostri peccati con un sacrificio perfetto per il peccato.
Oggi, Egli intercede in cielo rappresentandoci davanti al Padre celeste.
Per sempre, Egli sarà il nostro grande sommo sacerdote.
Nell’era in cui viviamo, quando acquistiamo un nuovo telefono o un nuovo computer, esso è già obsoleto quando arriviamo a casa.
Le cose stanno cambiando così in fretta che c’è una parte di noi che vuole rimanere in quel luogo dolce e sicuro che sono i ricordi o il nostro passato.
Ma il cambiamento fa parte della natura.
Salomone disse: “C’è un tempo per tutto e una stagione per ogni attività sotto il cielo”.
Tutta la terra cambia con le stagioni.
La nuova vita giunge con la primavera e ci godiamo i colori vibranti e la speranza di un clima caldo; non molto tempo dopo, ci troviamo a cercare ombra e forse un laghetto in cui nuotare per sfuggire al caldo dell’estate, poi dopo alcune settimane di caldo torrido, ci godiamo il pensiero dell’autunno; quindi notiamo l’erba verde e gli alberi farsi marroni, ramati e rossi e poi la neve invernale li copre.
Quindi, il ciclo si ripete nuovamente.
E attraverso le quattro stagioni, proprio come ogni altra cosa sulla terra, anche noi invecchiamo di un altro anno; inoltre gli anni portano cambiamenti nelle circostanze.
Alcuni potrebbero avere appena trovato un nuovo lavoro, altri potrebbero aver appena finito gli studi, altri hanno appena perso un lavoro e qualcuno può essere appena andato in pensione.
Mentre una persona ha appena scoperto di essere malata, un’altra persona ha appena scoperto di essere stata guarita.
Un uomo ha trovato l’amore della sua vita, mentre quello di un altro lo ha appena lasciato.
Qualcuno è appena nato in questo mondo, un altro è appena partito dal mondo.
Così è la vita di noi umani.
Tutto cambia, tutto è in movimento.
L’incertezza della nostra situazione a volte può causare ansia.
E quando siamo stanchi del cambiamento tumultuoso e desideriamo che le cose si stabilizzino per un po ‘, perché ci viene il mal di mare a causa dei costanti alti e bassi della vita, siamo felici quando possiamo ricorde le nostre Scritture come adesso.
Ebrei 13, 8: Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e sempre
Giuda 1,25
All’unico Dio, nostro salvatore, per mezzo di Gesù Cristo nostro Signore, gloria, maestà, forza e potenza prima di ogni tempo, ora e sempre. Amen!

Cose che sono stagionali e soggette a cambiamenti
Niente nella vita è costante, tranne Dio e il cambiamento stesso.
La natura cambia; le persone cambiano; le situazioni cambiano; eccetera.

Il Meteo e il clima:
Oggi ci sono molte questioni relative al cambiamento climatico.
L’assottigliamento dello strato di ozono dovuto alle emissioni di gas sta rendendo la nostra terra sempre più calda; la desertificazione sta aumentando per l’intensità del sole, dando origine allo scioglimento dei ghiacci e causando un innalzamento del livello dei mari e perdita di terra abitabile ecc.
Quando ascolto gli esperti appassionati del cambiamento climatico che non conoscono Gesù, posso capire la loro preoccupazione; poiché non sanno che Gesù sta per tornare; sono preoccupati per come l’uomo tratta il pianeta.

I governi e i politici:
Costoro sono molto imprevedibili. Promettono una cosa e ne fanno un’altra. Non ci si può fidare di loro.
Cambiano comunque. Non solo essi sono stagionali nelle loro promesse; essi sono anche stagionali in termini di carica.
Non si può fidare di politici e governi.

La società:
La cultura e i valori cambiano con il tempo e l’influsso di altre culture come ad esempio: la pena capitale è oggi finalmente vista come barbara nelle culture moderne, ma in non in passato; la sodomia viene ora celebrata; l’età del consenso viene sempre rivista; le cose che erano tabù precedentemente sono la norma oggi; le cose che erano viste come virtù un tempo, oggi sono anormali.

Le persone:
Queste sono simili ai camaleonti. In continua evoluzione; mai costanti. Le persone possono cambiare.

Gli amici:
Matteo 26,33
E Pietro gli disse: «Anche se tutti si scandalizzassero di te, io non mi scandalizzerò mai».
Pietro, tuttavia, rinnegò Gesù tre volte.
Giuda ha tradito Gesù con un bacio (Lc 22,48)

I seguaci:
Giovanni Marco cambiò nei confronti di Paolo
I 500 credenti cambiarono bei confronti di Gesù: 380 di essi si dileguarono
Gli ebrei all’entrata trionfante erano gli stessi che condannarono Gesù: stessa folla, ma diversa disposizione.

Non c’è da stupirsi che le Scritture ci avvertano:
Geremia 17,5
Maledetto l’uomo che confida nell’uomo, che pone nella carne il suo sostegno e dal Signore si allontana il suo cuore.
In Ebrei 13,8 Dio promette di non cambiare faccia e di non abbandonarci mai.
Possa il Dio che non cambia mai, non lasciarti o abbandonarti.
Possa il Dio di Abramo, Isacco e Israele essere il tuo Dio sempre nel nome di Gesù.
Preghiere
Padre, in questa stagione, rinnovami e riempimi di gioia nel nome di Gesù.
Io dichiaro che gioirò davanti al Signore più di coloro che si rallegrano davanti al raccolto e di coloro che si dividono il bottino nel nome di Gesù.
Padre mentre mi rifugio in Te, fammi provare gioia, fammi cantare di gioia e circonda me e i miei cari con la tua protezione nel nome di Gesù.
Io confesso e dichiaro di essere la giustizia di Dio in Cristo; perciò il Signore mi benedirà e mi circonderà di favore nel nome di Gesù.
Padre soddisfa la mia anima con la tua bontà, lascia che la mia bocca si riempia delle tue lodi nel nome di Gesù.
Padre inviami il tuo aiuto ogni giorno in questo nuovo anno e lasciami trovare le ragioni per rallegrarmi per tutti i giorni di quest’anno nel nome di Gesù.

Buon 2020 nel Signore!!
Marco
Amici di Gesù